Igiene, Emergenze Ambientali e Tutela della Salute Umana

SE SEI POSITIVO OD IN QUARANTENA LEGGI LE INDICAZIONI PER LA GESTIONE RIFIUTI 


gestione rifiuti in periodo di covid19 /c027020/images/Comunicato_824_CAV_-_ISS_Indicazioni_Rifiuti_13_3_2020_1_.pdf



SNPA

Rapporto ambientale 2018 del Sistema Nazionale della Protezione dell'Ambiente: visualizza

 

ZANZARE VETTORI E MALATTIEMALATTIE VIRALI TRASMESSE DA ARTOPODI: West Nile, Chikungunya, Dengue, Zika

 Le arbovirosi sono un gruppo di malattie virali trasmesse da vettori artropodi, come le zanzare e le zecche. Il termine “arbovirosi” deriva da “arbovirus”, che significa appunto “virus trasmessi da artropodi” (arthropode-borne viruses).
Per saperne di più visita i seguenti:
link;

Si ricorda che è possibile consultare informazioni utili sulle malattie che potrebbero essere diffuse dalle zanzare (insetti culicidi), nella seguente pagina del sito della Regione Veneto: clicca qui

 

Ci saranno meno zanzare se intervengono tutti. Vi è l’obbligo dei privati di intervenire nelle proprietà secondo quanto stabilito dal regolamento comunale vigente in materia di Polizia Urbana: vedasi in particolare art. 31 Prevenzione per la diffusione degli insetti.
Art. 31: Prevenzione per la diffusione degli insetti

  1. Fatte salve specifiche normative di settore, sia presso le officine di riparazione che in qualsiasi punto di deposito, rigenerazione e commercio di pneumatici, deve essere evitato l'accatastamento all'esterno dei pneumatici stessi, al fine di impedire la raccolta di acqua piovana al loro interno.
  2. E’ vietato il mantenimento allo scoperto di contenitori di ogni forma, natura e dimensione, materiali o teli ove possa raccogliersi e ristagnare acqua piovana. E’ consentito mantenere all’esterno i contenitori dotati di apposita chiusura ermetica o rete antizanzare a maglie fitte atta ad impedire la proliferazione degli insetti.
  3. Le piscine e le fontane non in esercizio devono essere oggetto di adeguati e tempestivi trattamenti periodici contro il proliferare degli insetti, o chiuse ermeticamente o dotate di reti antizanzare a maglie fitte atta ad impedire la proliferazione degli insetti.
  4. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da euro 40,00 a euro 500,00.

Regolamento di Polizia Urbana:Visualizza



DIVIETO DI PRELIEVO ED UTILIZZO DI ACQUE DA FIUMI
Con ordinanza n. 48 del 01.06.2016 è stato disposto il divieto di prelievo e utilizzo a scopo irriguo delle acque del fiume Dese ai fini di tutela della salute pubblica. Visualizza l'ordinanza
Si rammenta l'ordinanza n. 61/2015 con la quale è stato disposto il divieto di prelievo ed utilizzo a scopo irriguo delle acque del fiume Zero. Visualizza l'ordinanza



NUTRIE
Il Comune di Marcon a seguito di atto di indirizzo della Giunta Comunale ha sottoscritto un'Accordo con la Città Metropolitana di Venezia finalizzato alla gestione della fauna nociva (Nutrie).

Si può segnalare la presenza di nutrie telefonando al Servizio Ambiente del Comune di Marcon  allo 041 5997347 oppure inviando una mail al seguente indirizzo ambiente@comune.marcon.ve.it
 


SMALTIMENTO ANIMALI DA COMPAGNIA

Con DGRV n.1530 del 28/085/2013 la Regione Veneto ha recepito l'Accordo Stato Regioni inerente le "Linee guida per l'applicazione del Regolamento CE n. 1069/09 recante norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale e ai prodotti non destinati al consumo umano e che abroga il Regolamento CE n.1774/02"All'art. 15, paragrafo 1 dell' Allegato A della  DGRV 1530/2013 si disciplina lo smaltimento degli animali da comnpagnia e equidi in attuazione del Reg. CE 1069/09. 
In particolare, ai sensi del paragrafo 1 comma 1.1 del citato articolo "è consentito lo smaltimento tramite sotterramento, nel rispetto delle vigenti norme, degli animali da compagnia in terreni privati o in aree autorizzate allo scopo (cimiteri per animali) secondo i criteri fissati con provvedimento di sciascuna regione o provincia autonoma"Sono riportate pertanto le misure minime (allegato A) da rispettare nella Regione Veneto ai fini dello smaltimento degli animali da compagnia.

Leggi l'allegato alla delibera regionale

torna all'inizio del contenuto