Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Marcon

Città Metropolitana di Venezia - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             

Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati


DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE E ACQUISIZIONE D'UFFICIO DEI DATI

Sezione relativa a dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati, come indicato all'art. 35, c. 3 del d.lgs. 33/2013

 

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE E ACQUISIZIONE D'UFFICIO DEI DATI - DPR 445/2000

 

Ai sensi dell'art. 35, comma 3, del D.Lgs.33/2013, si pubblicano in questa pagina le misure organizzative definite dal Comune di Marcon per l'acquisizione d'ufficio dei dati e per il controllo delle dichiarazioni sostitutive ai sensi dell'rt. 72 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, come modificato dall'art. 15, comma 1, della Legge 12 novembre 2011, n. 183.
L'art. 15, comma 1, della L. 183/2011 ha stabilito che a far data dal 01.01.2012 nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e con i gestori di pubblici servizi le certificazioni relative a stati, fatti o qualità personali sono sempre sostituite dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell'atto di notorietà.
La produzione delle autocertificazioni in sostituzione dei certificati ha come conseguenza la necessità di attivare misure idonee a garantire in tempi certi i controlli sulla veridicità dei dati dichiarati dai soggetti privati. Da una parte l'amministrazione procedente, che riceve cioè le autocertificzioni, deve attivarsi per acquisire d'ufficio i dati necessari alle verifiche, anche attraverso l'accesso diretto alle banche dati dell'amministrazeione certificante, dall'altra parte l'amministrazione certificante, che detiene cioè le banche dati necessarie per le verifiche, deve garantire in tempi certi la fruibilità dei dati richiesti, anche attraverso la messa a disposizione delle proprie banche dati con modalità telematiche.

 

MISURE ORGANIZZATIVE

 

Con deliberazione n. 204 del 29.12.2014 la Giunta Comunale ha definito le misure organizzative, finalizzate a garantire le attività relative ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive.
Le attività coinvolgono il Comune di Marcon sia come amministrazine procedente, nei casi in cui gli uffici debbano verificare la veridicità dei dati contenuti nelle dichiarazioni sostitutive relative a procedimenti amministrativi di propria competenza, sia come amministrazione certificante, nei casi in cui altri soggetti pubblici o gestori di pubblici servizi chiedano l'acquisizione d'ufficio di dati in possesso del Comune.
La citata deliberazione demanda ai singoli uffici, ognuno per le proprie competenze, la responsabilità della gestione delle verifiche sulle autocertificazioni sia nel caso in cui siano essi a dover procedere direttamente alle verifiche, sia nel caso in cui debbano certificare ad altri soggetti pubblici o gestori di pubblici servizi.
a) Controlli sulle dichiarazioni sostitutive prodotte al Comune di Marcon:
Gli uffici comunali procedono alle verifiche, anche a campione, e in tutti i casi in cui sorgano fondati dubbi, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive, come disposto dall'art. 71 del D.P.R. 445/2000. L'ufficio interessato chiede all'amministrazione certificante, tramite Pec (posta elettronica certificata), la conferma scritta della corrispondenza di quanto dichiarato con i dati presenti nei registri in suo possesso. Qualora possibile, l'ufficio procedente accede direttamente alle banche dati dell'amministrazione certificante con le modalità di cui all'rt. 43 del D.P.R. 445/2000;
b) Richieste dati da altre pubbliche amministrazioni e da gestori di pubblici servizi:
L'amministrazione pubblica e il gestore di pubblico servizio che debba acquisire d'ufficio dati in possesso del Comune di Marcon, qualora non abbia già sottoscritto una convenzione con il Comune per l'accesso telematico, invia una richiesta all'ufficio interessato, al fine di avere una conferma scritta della corrispondenza tra i dati dichiarati e le informazioni detenute dal Comune. La richiesta, indirizzata all'ufficio di competenza, va inoltrata tramite pec alla pec del Comune, al seguente indirizzo: protocollo.comune.marcon.ve@pecveneto.it L'Ufficio protocollo avrà cura di smistare la richiesta all'ufficio interessato, il quale dovrà provvedere entro 30 giorni dal ricevimento al protocollo generale.

CONVENZIONI-QUADRO

la citata deliberazione di Giunta Comunale promuove la sottoscrizione di convenzioni tra il Comune di Marcon e altre pubbliche amministrazioni o gestori di pubblici servizi, per consentire la consultazione diretta, tramite accesso telematico, alle banche dati dell'Ente, con le modalità di cui all'art. 43, comma 2, del D.P.R. 445/2000.
L'accesso alla banca dati dell'anagrafe ad altri soggetti pubblici o gestori di pubblici servizi viene rilasciato tramite autorizzazione del responsabile dei Servizi Demografici, dott. Corbetta Giovanni - consulta gli orari dell'ufficio - che individua limiti e condizoni dell'accesso, al fine di garantire la riservatezza dei dati.

Di seguito si pubblicano le convenzioni stipulate con il Comune di Marcon:

- Convenzione con la Legione Carabinieri di Marcon, approvata con determinazione n. 592 del 25.10.2010: visualizza

- Convenzione con la Prefettura di Venezia, approvata con determinazione n. 378 del 25.07.2012: visualizza

- Convenzione con V.E.R.I.T.A.S. spa, approvata con determinazione n. 4 del 07.01.2013: visualizza

- Convenzione con la Legione Carabinieri Veneto - Compagni di Mestre - approvata con determinazione n. 360 del 01.09.2014: visualizza

- Convenzione con l'Ufficio Unico Notificazioni Esecuzioni e Protesti (U.N.E.P.) della Corte d'Appello di Venezia, approvata con determinazione n. 340 del 18.08.2014: visualizza

Piazza Municipio 20 Tel. 041.5997111
Partita I.v.a. 00733400279 - C.F. 82002050274
infomarcon@comune.marcon.ve.it PEC protocollo.comune.marcon.ve@pecveneto.it